Veterinari


Esistono gli animali ibridi? Specie diverse possono accoppiarsi?

Le specie di animali diverse possono accoppiarsi tra di loro e dare vita ad animali cosiddetti ibridi? La risposta è abbastanza pericolosa in quanto si potrebbe entrare in un terreno minato. I casi simili esistono, ma non sono situazioni comuni e soprattutto non sono situazioni che capitano ai nostri comuni animali domestici: vedere un cane accoppiarsi con un gatto è possibile, ma solo per una questione “gerarchica”, ovvero perché il cane, essendo di stazza più grande, tenta di dominare il gatto considerandolo un suo “inferiore”. Tuttavia, dal punto di vista sessuale è impossibile che cane e gatto possano accoppiarsi, in quanto esistono barriere anatomiche e fisiologiche che impediscono una eventuale gravidanza.

Esistono comunque dei casi in cui alcuni animali, accoppiandosi, hanno dato vita a specie ibride: capita ad esempio all’accoppiamento tra cavalli ed asini (da cui possono nascere muli o bardotti, a seconda che il padre sia asino o stallone e che la madre sia cavalla o asina), oppure tra tigri e leoni (da cui nascono i tigoni o le ligri), o ancora tra grizzly e orso polare. In linea di massima, gli ibridi possono esistere ma sono situazioni rare, talvolta ricercate dagli stessi studiosi a scopo di ricerca: è il caso della pecora accoppiata con la capra, che ha dato vita alla pecapra.