Veterinari


La solidarietà: esiste tra gli animali?

Molto spesso si sente dire che gli animali non sono dotati di capacità intellettive, che non possono ragionare e che non hanno la facoltà di pensiero. Questa affermazione così comune ci porterebbe a pensare che gli animali non siano capaci di solidarietà: un animale non commetterebbe mai un gesto solidale senza che vi sia, dall’altro lato, un motivo valido che consenta di essere ripagati da questo gesto. Insomma, la frase che “nessuno fa niente per niente” potrebbe essere ben associata ai nostri animali domestici.

Tuttavia, situazioni che spesso lasciano confusi ci porterebbero a mettere in dubbio questa affermazione: quante volte si sente parlare di gesti di solidarietà tra gli animali, quando uno scimpanzé alleva un gatto, quando un cane allatta dei cuccioli di gatto, quando un gatto si prende cura di un cucciolo di cane appena entrato in famiglia? È difficile dare una risposta sensata e che abbia delle fondamenta scientifiche solide: in linea di massima, è escluso, secondo studi scientifici, che gli animali di specie diversa possano avere dei rapporti di solidarietà ed aiuto reciproco gratuito.

E quando ciò avviene, sembrerebbe esserci sempre una motivazione atta a spiegare questo comportamento: ma sarà davvero così? Ci piace pensare che gli animali siano dotati di cuore e di sentimento: altrimenti, non si spiegherebbero i gesti d’amore di cui molti di essi sono capaci.