Veterinari


Animali e malattie: l'artrosi

Si dice che molto spesso gli animali soffrano di molte malattie di cui soffre anche l’uomo: recentemente abbiamo parlato della depressione nei cani, che è una patologia che può colpire un cane che viene lasciato solo per lungo tempo o che viene continuamente isolato dai suoi simili.

Allo stesso modo, esistono malattie che saremmo orientati a considerare come prevalentemente umane, ma che in realtà associamo spesso anche gli animali: una di queste è l’artrosi. L’artrosi è una patologia che colpisce le articolazioni e le ossa, distruggendo e contribuendo alla degenerazione della cartilagine: a soffrirne, secondo alcuni studi scientifici ben precisi, erano alcuni dinosauri e mammut, ma sembra che anche i nostri animali di oggi (principalmente i mammiferi vertebrati) possano essere colpiti da questa patologia.

In realtà in questo caso l’artrosi non è altro che il tentativo che le ossa mettono in atto per la loro riparazione e per il loro modellamento: ne soffrono quasi tutti gli animali vertebrati, in particolar modo i mammiferi, gli uccelli, i pesci, mentre tra gli animali che non possono essere colpiti (per la loro particolare conformazione fisica ed ossea) dall’artrosi si ricordano quegli animali che sono soliti dormire a testa in giù: bradipi e pipistrelli.