Veterinari


Quanto è importante il rapporto con la mamma per un gattino

Molte persone ignorano che il rapporto tra mamma gatta ed i suoi piccoli è un rapporto sinergico, fatto di amore, collaborazione e soprattutto di tanti insegnamenti, senza i quali i cuccioli potrebbero diventare degli adulti con gravi problemi comportamentali. Ne sono un esempio tutte quelle disfunzioni comportamentali che spingono molti gatti adulti a fare i classici “dispetti”, come la pipì fuori dalla lettiera, molto spesso oggetto di rimproveri da parte dell’essere umano che ignora il fatto che il gatto sia in una situazione di disagio spesso provocata da fattori molto lontani nel tempo.

Un micio che morde in maniera troppo vigorosa durante il gioco, è un gatto che non ha ricevuto una corretta educazione da parte della mamma, magari perché è stato strappato alle cure materne in tenera età, quando ancora aveva bisogno delle sue cure e delle sue attenzioni. Per questo motivo, quando stiamo per adottare un gatto ricordiamoci che, a meno che non sia stato trovato già lontano dalla sua mamma, bisogna attendere che il piccolo abbia ricevuto da essa tutte le attenzioni e gli insegnamenti che saranno fondamentali per una corretta convivenza con l’essere umano.

Nell’arco dei primi tre mesi, infatti, il gattino riceve dalla mamma non solo gli insegnamenti sulla corretta pulizia, sulla caccia, sulla difesa, ma anche sul rapporto con gli altri: è bene quindi avere un po’ di pazienza e rispetto per questa formazione felina che ogni mamma dedica ai suoi cuccioli.