Veterinari


Gatto con il naso tappato: che fare?

Il raffreddore è uno stato di malessere che può colpire anche i nostri cari amici animali: spesso, i sintomi di un banale raffreddore per un gatto sono molto simili a quelli dell’essere umano, con starnuti, occhi lucidi, sensazione di malessere generale e, naturalmente, il fastidiosissimo naso tappato. Se il vostro gatto presenta tutti questi sintomi, sarà necessario farlo visitare dal veterinario che gli fornirà una cura specifica per far passare il raffreddore ed evitare che esso porti a patologie più gravi.

In aggiunta, per rimediare al malessere del micio si possono utilizzare dei rimedi naturali, come la somministrazione di erbe, tra cui la tintura di echinacea diluita in un cucchiaino di acqua calda, oppure l’infuso di verbasco, ottimo per quanto riguarda la congestione bronchiale.

Se il gatto ha spesso il naso tappato e fa degli strani rumorini mentre dorme, allora le motivazioni potrebbero essere più semplici e destare una minore preoccupazione: infatti, in alcune razze dal naso schiacciato – come i persiani – sono abbastanza frequenti naso chiuso e rumorini provenienti dalle narici, diffusi anche tra i mici cicciottelli o in sovrappeso.

Se il problema si presenta all’improvviso, è bene verificare che la situazione di salute del proprio gatto sia stabile, ed in questo caso sono una bella chiacchierata con il veterinario di fiducia può risolvere il problema e tranquillizzarci.