Veterinari


Gatti: perché scegliere un American Shorthair

Amabile ed intelligente gatto a pelo corto, l’American Shorthair nacque nel 1904 da un incrocio tra un British Shorthair e un gatto americano a pelo corto: è, dunque, una razza particolarmente indicata a chi non ama le razze dal folto e lungo pelo.

La sua caratteristica principale è l’intelligenza: è un gatto curioso; per lui, l’istinto della caccia è irrefrenabile, tanto che viene considerato particolarmente adatto ai bambini, in quanto ama giocare ed acchiappare topini e cannette fruscianti.

Ciò fa comprendere quanto questa razza sia particolarmente vivace e sveglia: non disdegna la vita d’appartamento, ma è molto più propenso a vivere in luoghi in cui ci siano almeno un giardino – ovviamente protetto da pericoli come automobili e strade trafficate – oppure un terrazzino in cui scorrazzare e liberare tutto il suo estro e la sua vivacità.

A differenza di molte altre razze di gatto, l’American Shorthair si avvicina a tutti i membri della famiglia, che considera tutti allo stesso livello: è socievole ed estroverso, a patto che vengano rispettati i suoi tempi ed i suoi spazi. Si tratta infatti di un gatto molto curioso, che apprezza la novità e che, per questo motivo, ama passeggiare e non disdegna di allontanarsi da casa in solitudine; dotato di un forte senso dell’orientamento, saprà sempre trovare la strada di casa.