Veterinari


Adottare un cane: i consigli di Jennifer Shryock

L’adozione di un animale è sempre un evento importante, che come più volte abbiamo detto, non va preso sottogamba. Una decisione come quella di portare in casa un animale andrebbe infatti presa facendo le dovute valutazioni del caso: ecco quelle consigliate da Jennifer Shryock, una importante consulente sul comportamento degli animali che, nelle sue ricerche, ha considerato quali sono le domande e le valutazioni che una famiglia dovrebbe fare prima di adottare un cane.

1.Le decisioni vanno prese insieme. Se in una famiglia non sono tutti d’accordo sull’adozione dell’animale, in tal caso bisogna ragionarci insieme e trovare un compromesso. Un cane non amato percepirà immediatamente di non essere ben voluto in casa, e ciò gli creerà non pochi problemi, anche comportamentali.

2.Conoscere le caratteristiche di una razza. Se avete scelto un cane di un canile, sappiate che avete fatto un’opera buona e che avete salvato una vita; tuttavia, ci sono persone che preferiscono, per diversi motivi, un cane di razza. In tal caso, è bene conoscere le caratteristiche delle razze, perché non tutti i cani sono uguali, e le caratteristiche della razza scelta potrebbero non essere compatibili con il tipo di persone di una data famiglia.

3.Esigenze del cane e stile di vita del padrone. Un cane, si sa, ha delle esigenze spesso molto impegnative: è bene quindi essere consapevoli del fatto che, quando sceglieremo il nostro amico a quattro zampe, dovremo anche valutare che le sue necessità siano compatibili con il nostro tempo a disposizione ed in generale, con il nostro stile di vita.

I consigli di Jennifer Shryock sono, naturalmente, molto utili, ma non bisogna dimenticare che un cane sa amare visceralmente il suo padrone e che tutto ciò di cui ha realmente bisogno per essere felice è il calore dell’affetto umano e la consapevolezza di essere amato ed accettato nella famiglia.