Veterinari


Come rendere lucido e bello il pelo del cane

Il pelo dei nostri amici a quattro zampe rappresenta una parte molto importante del loro corpo: esso funge, infatti, da intermediario tra gli agenti esterni e la pelle, in grado quindi di proteggerli dal freddo come dal caldo, dalla neve come dall’afa.

Tuttavia, non sempre il pelo dei nostri amati cani è lucido: a volte l’opacità del loro manto può essere sintomo di qualche malattia o di un malessere temporaneo, altre volte un pelo non perfetto indica semplicemente che non ci stiamo prendendo cura del manto del nostro animale nella maniera corretta. Inoltre, la situazione si complica in diversi casi: a rendere il pelo opaco e trasformarne la naturale tonalità possono essere sia la sua lunghezza che il suo naturale colore – un cane dal manto bianco e dal pelo lungo è più soggetto a visibili macchie dovute al fango ed al cibo – ma anche lo stile di vita del cane.

È chiaro che, un animale che vive prevalentemente in appartamento e che, per le sue uscite quotidiane, viene portato in giro per i marciapiedi della città, si sporcherà molto meno di un cane che viene portato a spasso per il parco e lasciato libero di correre e rotolarsi tra i prati.

Una normale pulizia dei tratti più soggetti allo sporco – in prossimità delle zampe e dei cuscinetti, ad esempio – rappresenta una buona abitudine per mantenere l’igiene e la pulizia del cane, ma non basta a rendere il suo pelo lucido e visibilmente sano. A tal proposito, dobbiamo ricordare che al di là dei classici shampoo che possiamo utilizzare per tenere pulito il cane, si possono adottare soluzioni fai da te e naturali come ad esempio integrare la sua dieta con un nuovo crudo o del lievito di birra, e passare un panno inumidito con acqua e aceto due volte al mese.