Veterinari


Gatti: perché scegliere un Sacro di Birmania

Oggi parliamo del Sacro di Birmania: un gatto dalle origini leggendarie, scelto da molte persone soprattutto per il suo carattere dolce e socievole, particolarmente adatto a bambini ed anziani.

Senza nulla togliere ai bellissimi trovatelli che spesso si trovano nelle colonie e nei gattili, il Birmano ha delle caratteristiche che lo rendono unico: non si può non amare un Sacro di Birmania. Se state cercando un gatto tutto fusa e strusciatine, un gatto che vi segua come un cagnolino e che sia letteralmente la vostra ombra, allora non potrete fare a meno di notare tutte queste caratteristiche nel Sacro di Birmania: è un micio particolarmente docile, molto legato al suo padrone ed anche molto fedele.

A differenza di molte altre razze, il Birmano chiederà sempre la vostra attenzione ed è per questo che è sconsigliato alle persone che lavorano molto e che mancano per molte ore da casa; non è un gatto che ama la solitudine, anzi, soffre parecchio a rimanere da solo per troppo tempo.

Se però cercate un gatto che si comporti quasi come un cane, dolce, affettuoso, coccolone ed anche affidabile e fedele, il Birmano è la razza che fa per voi: la sua intelligenza e la sua sensibilità sono molto spiccate, e non sarà difficile innamorarsene a prima vista. Attenzione però: conquistare la sua fiducia non è cosa facile. Pertanto, dategli i suoi tempi e trattatelo con delicatezza ed attenzione: si legherà a voi e vi resterà fedele per tutta la vita!

 

Foto protetta da copyright