Veterinari


Insegnare al cane un comando

Come si fa ad insegnare ad un cane un semplice comando?

Il consiglio più importante è senza dubbio quello di partire dai comandi più semplici: in questo post, infatti, cercheremo di dare qualche regola su come insegnare al cane a dare la zampa, che rappresenta uno dei comandi base. Per insegnare al proprio cane a dare la zampa non occorre chissà quale strano incantesimo, ma solo tanta pazienza e perseveranza: vi sono cani che apprenderanno subito o quasi subito il comportamento richiesto, mentre altri saranno più riluttanti, ma con perseveranza e soprattutto con le giuste regole anche i cani più indisciplinati potranno imparare questo comando.

Prima di tutto, è importante che il cane sia giovane: un po’ come accade con i bambini, se l’educazione viene impressa sin dai primi mesi di vita, non sarà molto difficile rendere il nostro cane un animale più obbediente e disciplinato. Dare qualche premio, almeno all’inizio, può essere utile, ma è importante che il cane non capisca che il suo comportamento andrà sempre premiato, altrimenti non eseguirà il comando se non gli verrà dato il suo snack preferito.

Il segreto per cominciare è quello di tenere un bocconcino prelibato nel pugno chiuso, sedersi o accovacciarsi di fronte al cane e porre il pugno chiuso davanti al suo muso, in modo che con il naso possa percepirne l’odore. Il cane sarà attratto dal bocconcino e cercherà di avvicinare il muso: in questo caso, bisogna allontanare la mano più in alto, in modo che il cane allunghi la zampa per appropriarsene. Quando il cane avrà toccato la mano, si potrà pronunciare la parola “zampa” e gli verrà dato il bocconcino: questo comportamento può essere ripetuto finché il cane non apprende, ma è importante continuare fino a che il nostro amico a quattro zampe non sarà in grado di dare la zampa senza che gli venga dato un premio.