Veterinari


Il linguaggio della coda nei gatti

Una delle differenze fondamentali tra il cane ed il gatto è rappresentata dalla differenza con cui essi sono soliti esprimere il loro affetto ed il loro attaccamento ai propri amici e padroni: questa differenza è stata spesso scambiata per “incuranza” o “indifferenza” eccessive nel gatto, che non sarebbe capace al pari del cane, di esprimere le sue emozioni e soprattutto di dimostrare i suoi stati d’animo.

Ciò, però, non è affatto vero: così come il cane utilizza la voce come strumento fondamentale per farsi “sentire”, spesso associandola ai movimenti della coda per dimostrare la sua felicità, anche il gatto ha uno strumento molto importante, grazie al quale si fa capire perfettamente e dimostra in maniera efficace ed esatta i suoi stati d’animo e le sue emozioni.

Lo strumento con cui il gatto comunica, senza alcuna falsità, con l’essere umano, è la coda: se è vero che alcuni gatti possono miagolare diversamente a seconda che siano felici o infelici, sereni o arrabbiati, affamati o affettuosi, la coda è senza dubbio uno strumento molto valido.

Quando il vostro gatto agita nervosamente la coda quasi come fosse una frusta, sbattendola qua e là ritmicamente, significa che qualcosa lo sta innervosendo: forse lo state accarezzando troppo, o in un momento in cui vorrebbe fare altro. Se al movimento di “frusta” della coda si associano orecchie basse e pupille dilatate, con un miagolio profondo e “tra i denti”, vuole comunicarvi il suo enorme fastidio: “se non smetti di infastidirmi ti graffio!”.

Diverso è il caso in cui il micio muova la punta della coda come “risposta” alle vostre parole: in quel caso il movimento della coda può voler dire che vi sta ascoltando e che è felice o eccitato per qualcosa che lo appaga.

Se cammina con la coda alta e dritta vi sta salutando: se a questo associa anche strusciatine e fusa, significa che è molto contento della vostra presenza. Quando invece la coda non è perfettamente dritta ma si incurva verso la punta creando una sorta di punto interrogativo, il vostro micio vi sta comunicando la sua curiosità. Evidentemente qualcosa sta attirando la sua attenzione...